Cerca nel blog

mercoledì 13 ottobre 2010

Ritratto: Come creare uno schizzo veloce con photoshop

Se non siete disegnatori professionisti o se siete alle prime armi con i programmi di grafica, disegnare a mano libera può richiedere tempi lunghi di elaborazione. Che succede se volete fare un ritratto e avete fretta?
E' possibile creare in maniera veloce uno schizzo partendo da una fotografia utilizzando alcuni strumenti dei programmi di fotoritocco pià noti (io ho utilizzato Photoshop CS3 ma le indicazioni vanno bene anche per Gimp, gli strumenti che utilizzo in questi pochi step sono strumenti base), vediamo come:

1- caricate la vostra immagine nel canvas e regolate le curve di regolazione (IMMAGINE>REGOLAZIONI>CURVE) in modo da aumentare il contrasto. Lo scopo di questo passaggio è ridurre il livello di dettaglio dello sfondo (opzioni utile anche quando passate una foto da scannera a computer e volete eliminare disturbi dello sfondo)

 2- Andate su FILTRO>EFFETTO FOTOCOPIA e muovete il valore di dettaglio e delle aree scure in modo da definire al meglio i contorni di volto e dei tratti del viso. Dopo l'ok togliete la Saturazione all'immagine (IMMAGINE>TOGLI SATURAZIONE) in modo da farla diventare bianco e nero.

3- Regolate i livelli (IMMAGINE>REGOLAZIONI>LIVELLI) spostando il cursore centrale verso sinistra e il primo verso destra in modo da contrastare l'immagine al meglio. Potete usare anche l'opzione Livelli Automatici per vedere se il risultato automatico vi può soddisfare.

4- Utilizzate lo strumento gomma per eliminare linee e punti che vi infastidiscono.
5- Avete creato uno schizzo. Uno schizzo non è un ritratto ma è un ottima base su cui partire per poterlo creare. Il miglior modo per utilizzarlo è quello di metterlo come livello superiore a tutti i livelli che creerete e impostate come metodo di fusione MOLTIPLICA. Utilizzate come livello di sfondo l'incarnato base...e iniziate a dipingere.


Vania Tamburini

scarica il Mini-Tutorial in formato pdf: scarica ;
altri Tutorial li trovi qui: tutorial gratuiti

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti