Cerca nel blog

domenica 19 dicembre 2010

Mini tutorial: crea pennelli personalizzati con Photoshop parte 2

Questo Tutorial è diviso in due parti. Nella prima parte abbiamo visto come è semplice CREARE pennelli personalizzati e prepararsi un set unico e fantastico.
Nella seconda parte andremo a creare una composizione grafica sfruttando pennelli personalizzati, grafica vettoriale, metodi di fusione e la vostra fantasia.
Prendete macchina fotografica (fate da voi le vostre foto, il lavoro finale sarà ancora più originale) e fotografate da diverse angolazioni i seguenti protagonisti di scena:
  • la vostra scarpa da tennis preferita
  • una persona che si stiracchia
  • un muro consumato
  • set di pennelli personalizzati (macchie di vernice, spruzzi di colore su carta bianca, gessetti, fumo...arrivate ovunque la vostra fantasia ve lo permette)
PARTE 2: IL GENIO DELLA ALL STAR

1. SFONDO
Aprite il canvas di lavoro e al primo livello create una sfumatura che và dal bianco al nero (selezionate lo strumento sfumatura e settate i due colori, tipoi di sfumatura Riflessa e tracciate una linea che dal centro và verso l'alto)

 
2. MURO E GRAFFITI
Inserite a un livello superiore l'immagine del muro con un'opacità di livello al 80% e togliete qualsiasi informazione di colore (dal menù Immagine>Regolazioni>Togli Saturazione) se è di vostro gradimento disegnate direttamente sopra questo livello alcuni simboli e numeri per rendere più funky il vostro muro.
Duplicate il livello Muro (tasto destro sulla palette dei livelli e Duplica Livello oppure dal menù Livello>Duplica Livello).
Andate sul menù Immagine> Regolazioni> Tonalità Saturazione. Cliccate sul check Colora e spostate i cursori fino ad ottenere una tonalità che richiama i colori della scarpa che avete fotografato.
Con lo strumento Sposta, spostate il secondo Muro leggermente verso il basso e verso sinistra.


3. PENNELLATE FANTASIA.
Create il vostro set di pennelli personalizzati come indicato nella prima parte del tutorial.
Con un colore che richiama i toni della vostra scarpa, su un nuovo livello, inserite pennellate a grandi dimensioni sulla parte in basso a sinistra. Deve risultare un effetto Esplosivo.



4. ALL STAR.
Ora è arrivato il momento di riprodurre la vostra Scarpa.
Aprite una cartella nella palette dei livelli che conterrà tutti i livelli relativi all'oggetto.
Inserite la vostra fotografia dall'angolazione preferita in modo da avere una base da utilizzare come campione.
Prelevate il colore principale della stoffa. Selezionate lo strumento Penna e tracciate la forma della parte colorata della scarpa. 
 


5.
Con lo stesso strumento e prelevando colori differenti in base alle zone, create la gomma della scarpa e i particolari. Cercate di ragionare “a forma” lo strumento Penna è nato per lavorare in vettoriale per costruire un oggetto si deve scomporlo mentalmente in diverse forme sovrapposte in modo da riprodurlo nel modo esatto.
Nella parti della gomma in rilivievo si posso utilizzare pattern personalizzati: utilizzate lo stesso metodo che avete sfruttato per personalizzare i pennelli e scegliete l'opzione Definisci pattern da menù Modifica. In questo modo potrete fotografare la trama originale della gomma, importarla..contrastarla e trasformarla in un pattern.
Con 2 click sull'angolo destro del livello attivo (palette livelli) aprirete la finestra di dialogo relativa agli Stile Livello. Andate su Sovrapponi Pattern e scorrendo la lista scegliete quello da voi creato. Modificate l'opacità del pattern prima di premere ok.


6. BUCHI PER I LACCETTI
Con lo strumento Forma>Ellisse create i piccoli cerchi per i lacci. Ogni cerchietto è composto da due ellissi: una interna piccola a tinta unita, una esterna di colore grigio a un livello inferiore.
L'ellisse interna: aggiungete uno stile di livello creando un'ombra interna o uno smusso Giù. L'ellisse esterna: avrà invece come stile livello un'ombra esterna e uno Smusso Su.
Spostate i cursori dei vari Stile Livello in base alle vostre esigenze, non abbiate timore di provare finchè non date ok nulla succedderà effettivamente al vostro lavoro.



7. LACCI E FINITURE
Con i metodi fino a qui spiegati vi sarà facile aggiungete i dettagli alla scarpa come bollini, lacci (per realizzare questi ultimi abbiamo utilizzato un pattern con trama Tela di Quadro).



8. CUCITURE
Per le cuciture abbiamo creato un pennello disegnando a mano con una matita su carta due linee parallele e non perfettamente regolari (due scarabocchi).
Importandolo nel set di pennelli abbiamo creato diversi livelli fino a tracciare la linea delle cuciture. La separazione su più livelli vi permetterà di ridimensionare e lavorare sulle cuciture che non sono lineari ma che devono essere inserite nella parte di scarpa che presenta pieghe o curve.
Selezionate il livello con la pennellata che volete modificare. Andate sul menù Modifica>Trasforma e scegliete Altera. Spostando le linee del riquadro di modifica potrete dare alle vostre pennellate un'alterazione adeguata al vostro lavoro.

9. OMBRA
Sotto al gruppo di livelli relativi alla vostra scarpa e sopra ai livelli di sfondo, aggiungete un nuovo livello. Selezionate con lo strumento Selezione Rettangolare, la parte inferiore del canvas (un po' sotto la metà) e create una sfumatura da bianco a nero come fatto nel primo livello. In tal modo creeremo una sorta di base su cui appoggiare la nostra scarpa.
Duplicate il gruppo di livelli della scarpa. Spostate sotto di un livello. Tasto destro sull'icona del gruppo nella palette livelli e scegliete Unisci Gruppo. In tal modo creerete un unico livello della copia. Andate sul menù Modifica>Trasforma>Rifletti verticale.
Spostate verso il basso fino a far combaciare la riflessione con la scarpa nella parte inferiore della suola. Distorcete attraverso il comando Modifica>Trasforma>Distorci o Altera.
Inserite una Maschera di Livello (il pulsante si trova nel footer della palette Livelli). Con lo strumento sfumatura tracciate sulla maschera, da nero a bianco in modo da coprire parte dell'ombra. Se preferite rendete il riflesso bianco e nero togliendo saturazione all'immagine (Immagine>Regolazioni>Togli Saturazione).


10. SCONTORNIAMO LA RAGAZZA
Ora inseriamo nel canvas la fotografia della persona che si stiracchia. Con lo strumento Penna tracciamo il contorno esatto della parte della figura che vogliamo inserire nell'immagine (dovrà sbucare dalla scarpa dalla vita in su). Lavorate a Zoom alti e utilizzando molti punti di ancoraggio per essere il più precisi possibile nello scontorno. L'ultimo punto di ancoraggio deve equivalere al primo e in tal modo chiuderete il vostro tracciato. Ora Tenendo premuto il tasto CTRL fate click sull'icona di livello relativa alla forma appena creata. Caricherete così una selezione che corrisponde allo scontorno della ragazza.

11. LA RAGAZZA NELLA SCARPA
Tornate ad attivare il livello della fotografia con il tasto destro sulla selezione scegliete Sfuma 1%. Copiate e incollate il ritaglio e disattivate la visibilità della fotografia originale e della forma creata.
Ora inserite il livello di ritaglio della ragazza a un livello inferiore della parte anteriore della scarpa e a un livello superiore della parte “retro”.




12. NUVOLE DI FUMO
Uno dei pennelli più affascinanti che si possono realizzare con la funzione Definisci pennello è l'effetto fumo. Fotografate nuvole di fumo di svariati generi e nelle loro bizzarre forme e createne dei pennelli.
Ora inseriteli nella vostra composizione pennellandoli su diversi livelli sia superiori che inferiori al quello della scarpa in modo da circondare di fumo il soggetto della vostra composizione.

13. FINE
Appreso il metodo non vi resta che dar sfogo alla vostra fantasia inserendo pennellate, pattern,forme ed oggetti di ogni genere fino a rendere unica la vostra opera.


Vania Tamburini.

Scarica l'intera versione in formato pdf:

Altri tutorial gratuiti puoi trovarli qui: www.ombreinluce.it









Nessun commento:

Posta un commento

Commenti